Navigare Facile

Il Biennio di Specializzazione

La Laurea Magistrale

Al termine della laurea di primo livello, conseguita la quale si è ottenuto il titolo di dottore, si può scegliere di continuare il proprio percorso di studi con una laurea magistrale, ovvero con quella che prima della riforma era comunemente chiamata laurea specialistica. Un biennio formativo nel corso del quale si acquisiscono competenze altamente specifiche che nelle intenzioni dovrebbero formare dei professionisti da inserire con competenze forti nel mondo del lavoro. Per conseguire la Laurea Magistrale bisogna acquisire 120 crediti distribuiti sulle attività e gli insegnamenti in cui si articolano le varie discipline scelte. Per accedere alla laurea magistrale è ovviamente indispensabile essere in possesso della laurea o dell'equipollente titolo di studio estero e per quelle discipline a numero chiuso è necessario sostenere dei test d'ingresso; in molti casi comunque l'ateneo valuta secondo criteri specifici la congruenza del percorso di studio dello studente rispetto alla scelta operata per il biennio di specializzazione al fine di accertare la presenza delle conoscenze indispensabile a sostenere il percorso di studio nella disciplina scelta per la laurea magistrale. Al termine del biennio è prevista la discusione di una tesi difronte ad una commissione.

Il titolo accademico conseguito con la laurea magistrale è quello di dottore magistrale e consente un inserimento nel mondo del lavoro in modo qualificato, l'iscrizione a seconda delle discipline agli albi professionali, la partecipazione ai concorsi  per la pubblica Amministrazione. Per chi deisideri continuare gli studi o intraprendere la carriera Universitaria il conseguimento di questo titolo consente l'accesso ai master di II livello, alle scuole di specializzazione e pefezionamento ed ai dottorati di ricerca.

Dove